Sant'Andrea - Area archeologica

Sant'Andrea - Area archeologica

A sud della Basilica, si trova l'area archeologica che ha portato a ritrovare e a segnare la sagoma dell'antica chiesa di Sant'Andrea. Le tracce sono state ritrovate a seguito di scavi archeologici condotti a più riprese tra gli anni ’50 e gli anni ’90 del ‘900: Sant'Andrea faceva parte della prima serie di edifici costruiti al tempo della fondazione dell’abbazia. Un’unica navata si conclude a oriente con un’abside a semicerchio, affiancata da due cappelle a pianta quadrata anch’esse dotate di abside. Tra il coro e il presbiterio c’era una bella pergula, costituita da una serie di colonne, collegate da un architrave per appendere le lampade, poggianti su un parapetto, che lasciava aperto solo un accesso centrale. Se vuoi conoscere la storia dell'intero complesso abbaziale, CLICCA QUI

I luoghi

Mappa

© 2022 Le Vie dell'Abbazia